Formazione professionale

Formazione professionale.   

Corsi per conduttori/educatori ed istruttori

 

Corso per educatore cinofilo C.S.E.N.

 

C.S.E.N. settore cinofilia

 

Programma del Corso Nazionale per Educatori Cinofili C.S.E.N.

La formazione dell’Educatore Cinofilo, deve essere minimo di 240 ore, comprende corsi di carattere tecnico-pratico effettuati presso le scuole presenti sul territorio anche se non riconosciute o affiliate al CSEN, in ogni caso gli argomenti sui quali il candidato dovrà essere preparato e verrà esaminato, saranno i seguenti:

  • le origini del cane: teorie sulla domesticazione;
  • fisiologia: il sistema nervoso centrale e periferico, i 5 sensi nel cane, capacità percettivo‐sensoriale nei cani; studio morfo-funzionale nel cane, il movimento;
  • la differenza dei metodi educativi: behaviorismo, metodo gentile e approccio cognitivo‐relazionale; etogramma del cane e profili attitudinali delle diverse razze; età evolutiva del cane, periodi sensibili, attaccamento e socializzazione; la formazione caratteriale nei cani; allevamento e selezione, rilievi genetici;
  • aspetti veterinari: la prevenzione (sverminazione, profilassi vaccinale), le zoonosi, nozioni di pronto soccorso (emorragie, colpo di calore, sindromi d’avvelenamento, traumatologia, dilatazione gastrica, intossicazioni alimentari), l’alimentazione;
  • psicologia sociale del cane: lavorare sul ruolo e lo status sociale del cane; la comunicazione col cane: dai segnali calmanti ai “comandi” di base; il comportamentismo e la teoria dei condizionamenti;
  • introduzione alle scienze cognitive animali: verso una teoria della mente; lavorare con l’apprendimento associativo e non associativo;
  • lavorare con le emozioni: l’arousal; lo stress nel cane; il gioco per lavorare sulla relazione con la famiglia; il gioco come mezzo per il potenziamento cognitivo; il gioco ed il lavoro sulle emozioni; il clicker training;
  • affrontare i problemi pedagogici più comuni: gestire le eliminazioni inappropriate del cucciolo e dell’adulto, la conduzione al guinzaglio, il richiamo e la gestione in libertà; conoscenze di base in medicina comportamentale; aggressività e comportamento di aggressione: saper individuare le situazioni pericolose, come comportarsi nelle risse tra cani; introduzione alle Classi di Socializzazione;
  • prevenzione: il cucciolo dal concepimento alla socializzazione;
  • organizzare e condurre una scuola per cuccioli: le Puppy Class; gestire le consulenze pre-adozione, formazione dei futuri proprietari; discipline cino‐sportive ;
  • lavorare con il proprietario: dal primo contatto all’alleanza; intervenire sulla relazione cliente‐cane; definire gli obiettivi del percorso educativo; strutturare il progetto educativo; nozioni di marketing, amministrazione, configurazione fiscale dell’istruttore-educatore cinofilo; etica professionale e codice deontologico CSEN; cooperare con gli Enti pubblici e le amministrazioni locali.